3507 visitatori in 24 ore
 221 visitatori online adesso


destionegiorno
Stampa il tuo libro



Giorgio Dello

Giorgio Dello

Nasco in provincia di Milano, anzi ora provincia di Monza e Brianza.
Sono un autore sconosciuto, anche se ho vinto alcuni concorsi di poesia.
Dopo la perdita in giovane età di mio padre, grande uomo e mia forte guida, comincio a scrivere per esigenza dell' Anima, prima per me stesso, poi ... (continua)


La sua poesia preferita:
Il pianto di un uomo
La notte si dilegua silente, nell'anima sol ombre e anfratti misteriosi
gli uomini e le cose riprendono il cammino

nel giorno che s'avanza, quel silenzio grande
urlo che si allarga, non è melodia, non è danza
strugge l'anima a chi...  leggi...

Nell'albo d'oro:
Vecchio pazzo!
Ti fai chiamare Uomo
e violenti ogni gradino

più simile all'elefante
ogni cosa calpesti all'istante

elevi te stesso, presuntuoso a fior di pelle
distruggi e sgomenti le stelle

il tuo affanno uccide
in una sporca anima che ride

la...  leggi...

Il riflesso del lupo bianco
Specchia luna calante
sul lago stanotte
su un manto di neve
soffia vento lieve

il riflesso del lupo
trema al suo sguardo
ulula alla notte
odora le prede

grande Lupo
richiamo selvaggio
colpito e ferito,
mostraci il tuo sdegno

umano...  leggi...

Ramo nel vento
Mattino di vento
alte sui rami
ombreggiano le foglie
sopra panchine spoglie

la sua voce è roca
brava gente guarda
un mutilato,
dalla pelle sporca

sul ramo un passero
con tanta purezza
canta ancora
verso un cielo terso

senza una...  leggi...

Noli me tangere!
Soli e stanchi
quando ammaina la vela
un ansia ci tiene da mattino a sera
sensi primordi
ai gigli dei campi, al canto d'uccelli
che ora provvedi

è piantato il salice
al tramonto con la chioma chiara
esile e alto
in mezzo al giardino...  leggi...

Sensi
Inala il mio respiro
godi del mio corpo allo spasimo
della mia bocca che freme

senti la mia anima che urla
il mio cuore che sanguina

sentimi...

appoggia il tuo seno sulle mie guance
soffoca il mio ansimo
odo il Paradiso e l'Inferno scavare...  leggi...

Un'altra rosa nera!
Sboccerà questa sera
orgogliosa e fiera
mentre riposi
un'altra rosa nera

angelo deriso
mentre disegnavi
con me piccino
il capolavoro del paradiso

occhi di Luna
umili e invitanti
ago d'anima in un pagliaio
dove riflette la...  leggi...

A mio padre
Come ogni sera il mio dorato pensiero scivola su te
accoglierò tutta la tua anima
ti prego, torna da me

attraverserei foreste,
laghi, deserti,
averti accanto un’ora
e poterti accarezzare sino all’aurora

in una notte così le stelle son raggio...  leggi...

Mano tesa!
Troppo ha piovuto
in una pozza d'acqua
ferma e tacita
nel cuore sordo e muto

dolore e nostalgia
non ha più senso
se l'alba non ha tramonti
inquieta la poesia

oscuro giogo
umiliante prigionia
metodi rituali
dove il pianto...  leggi...

Illusioni
Paura, inseguita da un dolce pensiero che l'anima mi ha preso
cuore, bramoso d'amore nell'estrema mia franchezza che trema

penso ad un sorriso, una parola, uno sguardo,
un battito che chiude il mio essere in un 'involucro celeste

silenzio...  leggi...

Giorgio Dello

Giorgio Dello
 Le sue poesie

La sua poesia preferita:
 
Il pianto di un uomo (21/07/2010)

La prima poesia pubblicata:
 
Illusioni (13/07/2010)

L'ultima poesia pubblicata:
 
Cenacolo (27/10/2019)

Giorgio Dello vi propone:
 Il riflesso del lupo bianco (24/01/2011)
 Il pianto di un uomo (21/07/2010)
 Sensi (30/08/2010)

La poesia più letta:
 
Il riflesso del lupo bianco (24/01/2011, 13019 letture)

Giorgio Dello ha 10 poesie nell'Albo d'oro.

Leggi la biografia di Giorgio Dello!

Leggi i 2455 commenti di Giorgio Dello

Le raccolte di poesie di Giorgio Dello

Giorgio Dello su Facebook


Autore del giorno
 il giorno 09/08/2019
 il giorno 20/03/2019
 il giorno 20/03/2019
 il giorno 20/03/2019
 il giorno 20/03/2019
 il giorno 20/03/2019

Autore della settimana
 settimana dal 23/05/2011 al 29/05/2011.
 settimana dal 30/11/2010 al 06/12/2010.

Seguici su:



Cerca la poesia:



Giorgio Dello in rete:
Invia un messaggio privato a Giorgio Dello.


Giorgio Dello pubblica anche nei siti:

RimeScelte.com RimeScelte.com

ParoledelCuore.com ParoledelCuore.com

ErosPoesia.com ErosPoesia.com

DonneModerne.com DonneModerne.com

PortfolioPoetico.com PortfolioPoetico.com




Pubblicità
eBook italiani a € 0,99: ebook pubblicati con la massima cura e messi in vendita con il prezzo minore possibile per renderli accessibile a tutti.
I Ching: consulta gratuitamente il millenario oracolo cinese.
Confessioni: trovare amicizia e amore, annunci e lettere.
Farmaci generici Guida contro le truffe sui farmaci generici.

Xenical per dimagrire in modo sicuro ed efficace.
Glossario informatico: sigle, acronimi e termini informatici, spiegati in modo semplice ma completo, per comprendere libri, manuali, libretti di istruzioni, riviste e recensioni.
Guida eBook: Guida agli eBook ed agli eBook reader. Caratteristiche tecniche, schede ed analisi

L'ebook del giorno

La Giustizia

L'omicidio immotivato di Carlo Arca fa da sfondo a questo romanzo. Suo fratello Stefano, giovane di maschia bellezza, è (leggi...)
€ 0,99


Questa poesia è pubblicata anche nel sito RimeScelte

Considerazione dell'autore
«una volta un uomo saggio mi ha detto che un uomo che piange non è un debole, ma soltanto un vero uomo che non nasconde le proprie forti emozioni! Quell'uomo... era mio Padre!»
Inserita il 30/01/2011  

Giorgio Dello

Il pianto di un uomo Uomini
La notte si dilegua silente, nell'anima sol ombre e anfratti misteriosi
gli uomini e le cose riprendono il cammino

nel giorno che s'avanza, quel silenzio grande
urlo che si allarga, non è melodia, non è danza
strugge l'anima a chi la parola uomo, non concede più valenza

Tu, hai udito il pianto di un uomo

atmosfera vaga dove ognuno si bea del nulla
nell'uomo ridestate il desio d'infinite emozioni
ma quando voi svanite, fugacemente
il ritrovo nell'angusto spazio della storia vera, in luce e ombre svanite
e l'uomo rimane solo

il pianto di un uomo, vive il suo giorno con la sua sera
attorno al sole non danza lo stesso girotondo
ed in quel lugubre silenzio, lo schianto d' una quercia assale
il tonfo di chi cade, nel vuoto dell'ode

Tu, hai udito il pianto di un uomo

il pianto di chi spreme sangue dall'anima sua innocente, usurpa sembianze
crudele, soffoca il suo cuore e il suo dolore

ombra a brandelli, vene morte, non teme più la sorte
finge cotanto di ingannar se stesso, ed apparir con successo

hai udito, hai sentito il pianto di un uomo
allora che dormendo riposa, l'immensa follia povera e oppressa dell'Io
e forse timidamente un dì, desio immenso di uomo vero

ma invano mi domando: questa croce perché di dosso mi scrollo?
volendo essere nel mondo non l'unico Cireneo, ma un uomo

e torno solo, a ricercar ed a corrrere loro incontro
sospinto da passione, felice del nulla, di queste bolle di sapone

Tu, non hai udito l'uomo, limpido e luminoso
alla ricerca di un destino a cui sorride speranzoso

no! Tu hai udito solo il pianto...
il pianto di un uomo, un uomo solo.




Club Scrivere Giorgio Dello 21/07/2010 20:03| 13| 12325


Hanno inserito questa poesia nei propri segnalibri: - elena rapisa - Rosy Marchettini
Possiamo elencare solo quelli che hanno reso pubblici i propri segnalibri.
Opera pubblicata ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n. 633, Capo IV, Sezione II, e sue modificazioni. Ne è vietata qualsiasi riproduzione, totale o parziale, nonché qualsiasi utilizzazione in qualunque forma, senza l'autorizzazione dell'Autore.
La riproduzione, anche parziale, senza l'autorizzazione dell'Autore è punita con le sanzioni previste dagli art. 171 e 171-ter della suddetta Legge.
Se vuoi pubblicare questa poesia in un sito, in un blog, in un libro o la vuoi comunque utilizzare per qualunque motivo, compila la richiesta di autorizzazione all'uso.


 

I commenti dei lettori alla poesia:
Non ci sono messaggi nella bacheca pubblica dei lettori.
Scrivi il tuo commento su questa poesia
Sei un lettore? Hai un commento, una sensazione, un'espressione da condividere con l'autore e gli altri lettori? Allora scrivilo e condividilo con tutti!

Commenti sulla poesia Commenti di altri autori:

«Un uomo si, può piangere, non è né piccolezza né viltà, al contrario... forse solo un Vero uomo, anzi, è capace di piangere veramente e le sue lacrime parlano della profonda sensibilità e nobiltà che alberga nel cuore, appunto, quello di... un Vero uomo!»
Daniela Ferraro (21/07/2010) Modifica questo commento

«Davvero pregna di forti emozioni, sensazioni contrastanti tra l'indossare la maschera nell'apparire giornaliero, e la realtà del vero io che si frantuma alla ricerca di risposte; questo mi par d'aver veduto, si che son sensazioni condivise. Come anticipato dall'amica Daniela, anch'io credo che un uomo che non nasconde i propri sentimenti, un uomo che piange, è più uomo di tanti altri che magari ostentano sicurezza, alla cui base non v'è nulla.
bravo!»
Club ScrivereAnna Elvira Cuomo (22/07/2010) Modifica questo commento

«...Il pianto di un uomo... rende Grande, immenso il suo umano... nessuna finzione, nessuna maschera, solo un anima bellissima e vera può farlo... solo chi ha il coraggio di manifestarsi... e non è da tutti... Sei stupendo Giorgio... Bellissima.»
SabyLuce (22/07/2010) Modifica questo commento

«Intensa, vera, commovente, come lo è l'uomo che non si finge eroe, nascondendo i suoi veri sentimenti, ma è capace di piangere, di frustrazione, di rabbia, di dolore, di scoramento. E noi donne, che da sempre, per cultura, siamo quelle che più facilmente ci lasciamo andare al pianto liberatorio, non possiamo non amare un uomo che sia anche caace di piangere. Per inciso, all'inverso, sono una donna che non riesce più a piangere e che dolorosamente e con difficoltà sta reimparando a farlo»
Annamaria Barone (22/07/2010) Modifica questo commento

«Un uomo DEVE piangere quando è sopraffatto dal dolore, quando il suo cuore scoppia, quando..., quando vuole gridare contro il cielo
Purtroppo all bimbo insegnavano a non piangere e grossi problemi psicologici si annidavano nella mente, quel bimbo che non "doveva" piangere non ha mai accarezzato profondamente l'anima della donna che gli viveva accanto, perché aveva impietrito il cuore
Il pianto di un uomo mi più tenerezza di quello di un bimbo, ed è bello veder le lacrime scendere libere lungo il suo volto
Bellissima poesia
Applausi e profonde riverenze, Uomo e Poeta»
Club ScrivereRosy Marchettini (31/01/2011) Modifica questo commento

«Quelle lacrime, segno d'un particolare momento, in cui si dimostra il proprio dolore, senza nasconderne, minimamente, la grande entità...»
Club ScrivereSilvia De Angelis (31/01/2011) Modifica questo commento

«troppo intensa e bella per essere commentata, metto segnalibro»
Citarei Loretta Margherita (31/01/2011) Modifica questo commento

«Le lacrime per me sono liberatorie perché permettono di dar sfogo al dolore. Perché un uomo non dovrebbe piangere?
Bellissima ed intensa poesia.»
Club ScrivereCinzia Gargiulo (31/01/2011) Modifica questo commento

«Un uomo vero sa anche piangere senza sentirsi in disarmonia con il suo essere. Poesia immensamente bella, ricca di sensazioni che sa offrire egregiamente, complimenti all'Autore!»
Club ScrivereRita Stanzione (01/02/2011) Modifica questo commento

«Ho sempre pensato che solo un uomo capace di piangere è veramente un Uomo. La fragilità affina la sensbilità,e non sono una vergogna ma una ricchezza che onorano l'umanità interiore. Splendida lirica Giorgio, apprezzata e condivisa profondamente.»
Kiaraluna (01/02/2011) Modifica questo commento

«Tutti abbiamo il bisogno di piangere, indipendentemente da sesso o età, perché ci aiuta a sfogare tutte le sensazioni che fa male tener dentro...è da ottusi credere di poterlo non fare mai, altro che forti d'animo... poesia intensa e suggestiva»
Lorenzo Cecchi (14/03/2011) Modifica questo commento

«Versi che mettono in risalto una grande sensibilità d'animo... oltre che l'amore x la poesia.»
Franca Donà astrofelia (14/03/2011) Modifica questo commento

«Poesia che risalta un animo dalla spiccaa sensibilità che cerca attraverso le parole di dare un senso alla vita che induce al pianto. Veramente troppo bella!»
Club ScrivereLaura Sensoli (14/09/2011) Modifica questo commento

La bacheca della poesia:
Non ci sono messaggi in bacheca.

Scrivi le tue sensazioni su questa poesia
Hai una sensazione, un messaggio, un'espressione da condividere con l'autore e gli altri lettori?
Allora scrivilo e condividilo con tutti!

Amazon Prime

Link breve Condividi:


Pubblicate i vostri lavori in un libro

Volete pubblicare un vostro libro, un libro vero? Su carta, con numero ISBN? Con la possibilità di ordinarne copie a prezzo ridotto per voi ed i vostri amici?
Facciamo un esempio: se avete un manoscritto su file doc, docx, odt o pdf già pronto secondo i formati e le impostazioni standard (vedi specifiche) ed un bozzetto di una copertina con immagine a 300dpi allora vi possiamo già fare un esempio del costo con il nostro servizio editoriale base:
Libro di 120 pagine in formato "6x9" (15,24x22,86 cm) in bianco e nero e copertina flessibile opaca a colori pubblicato con il nostro servizio base: 50 copie a 149 euro, 100 copie a 266 euro, 200 copie a 499 euro, comprensive di stampa, iva e spedizione.
Per informazioni cliccate qui.
Attenzione: non tutte le opere inviate verranno accettate per la pubblicazione, viene effettuata una selezione



Lo staff del sito
Google
Cerca un autore od una poesia

Accordo/regolamento che regola la pubblicazione sul sito
Le domande più frequenti sulle poesie, i commenti, la redazione...
Guida all'abbinamento di audio o video alle poesie
Pubblicare un libro di poesie
Legge sul Diritto d'autore (633/41) - Domande e risposte sul Diritto d'autore
Se vuoi mandarci suggerimenti, commenti, reclami o richieste: .
Inserite la vostra pubblicità su questo sito: https://adwords.google.com/cues/7505CA70FA846F4C06E88F45546C45D6.cache.png

Copyright © 2019 Scrivere.info Scrivere.info Erospoesia.com Paroledelcuore.com Poesianuova.com Rimescelte.com DonneModerne.com AquiloneFelice.it